Curiosità

Joe Löhrmann suona Nuvole Bianche di Einaudi sul Lago di Braies

Joe Löhrmann – My Traveling Piano Cover Ludovico Einaudi - Nuvole Bianche. (Joe Löhrmann, Braies, 2019).

Il Lago di Braies riesce sempre a stupire, ma questa volta lo fa attraverso un pianoforte itinerante e la musica toccante di Ludovico Einaudi, mirabilmente interpretata dall’artista Joe Löhrmann. Il 13 settembre 2019, infatti, proprio sulle rive del lago è andato in scena uno spettacolo insolito, un modo diverso di salutare l’estate, ormai quasi finita, ed incantare ancora di più i tanti turisti presenti. Fra la natura incontaminata del Lago di Braies si sono diffuse le note del brano "Nuvole Bianche", creando un connubio meraviglioso che ha stregato i fortunati che hanno potuto assistere all’evento.

Chi è Joe Löhrmann

Assistere al concerto di Joe Löhrmann presso il Lago di Braies è stata un’occasione unica ed irripetibile per le persone che si sono trovate lì proprio in quel momento. L’artista tedesco, di Hannover per la precisione, è infatti noto per la sua imprevedibilità nella scelta delle location in cui esibirsi. Joe viaggia per il mondo con il suo Bulli, un pulmino Volkswagen, ed un inseparabile compagno: il pianoforte, che egli stesso ha soprannominato "My Traveling Piano". Uno strumento musicale su rotelle che lo accompagna ovunque; Joe Löhrmann è abituato, infatti, a realizzare le sue performance in luoghi insoliti, come in riva al mare, nelle piazze delle città, nei boschi oppure in cima alle montagne, fra la neve. Nel suo continuo girovagare egli si ferma e si esibisce solo dove trova la giusta ispirazione per creare un evento spettacolare, aiutato, molto spesso, da scenari unici ed irripetibili, come quello del Lago di Braies. I suoi concerti in estate sono sempre in mezzo alla natura, mentre in inverno è possibile ascoltarlo nei luoghi chiusi, accompagnato, però, dalle fotografie dei suoi tanti viaggi.

Perché ha scelto e suonato sul Lago di Braies

Passando per San Candido e per la Val Pusteria, Joe Löhrmann non poteva che scegliere il Lago di Braies per interpretare il brano di Ludovico Einaudi, dal momento che non è facile trovare un luogo in grado di creare emozioni così forti come questo angolo di paradiso, incastonato fra le montagne. Lo stesso Joe Löhrmann ha dichiarato che probabilmente il Lago di Braies è stata fra le location più belle in cui si sia mai esibito. Un luogo con un forte richiamo alla natura ed ai paesaggi incontaminati, da celebrare con una musica in grado di far volare in alto l’anima di chi ascolta. Vista la sua esperienza, non si può far altro che credergli.

Turisti emozionati sulle note di Nuvole Bianche di Einaudi

Quindi, ancora una volta Joe Löhrmann è riuscito a stupire e commuovere. I turisti che si trovavano sulle rive del lago per una passeggiata fra la natura, hanno dapprima guardato con curiosità ed incredulità questo personaggio che posizionava un pianoforte sulla sabbia, forse pensando ad una trovata pubblicitaria. Quando, però, le prime note di "Nuvole Bianche" hanno risuonato nell’aria, disperdendosi fra gli alberi e le montagne, l’emozione ha preso il sopravvento. Quasi intimoriti, uno ad uno si sono avvicinati all’artista finché non si è radunata una piccola folla. Dal vociare dei bambini che giocavano e delle persone che si divertivano lungo il lago, si è passati all’assoluto silenzio, rotto solo dalla musica del pianoforte. Un concerto al quale non pensavano di assistere, ma che rimarrà a lungo nella memoria e nel cuore, merito anche di un palcoscenico così spettacolare come il Lago di Braies. Questa è stata un’altra dimostrazione che attraverso la musica si può ancora sognare.

Devi fare il login per lasciare un commento. Non sei iscritto?

EVENTI

Scopri i prossimi eventi nei dintorni del Lago di Braies, le sagre, i concerti e tutte le attività per il tuo tempo libero.

SCOPRI